Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Anziana cade in casa, dopo ore di sofferenza riesce a chiamare i soccorsi

La signora ha contattato il 117, ma era in forte stato di agitazione e non riusciva a ricordare il proprio indirizzo

Brutta disavventura per un’anziana caduta e rimasta per ore prigioniera in casa. 

È successo in un appartamento al terzo piano di uno stabile situato nella zona nord di Torino. A dare l'allarme è stata la stessa signora, ottantenne, che non potendosi più rialzare, è comunque riuscita a trascinarsi sino a raggiungere il telefono posizionato in una stanza vicina. A quel punto ha contattato il “117” della Guardia di Finanza. 

La signora, già da qualche ora a terra sofferente ed in lacrime, chiedeva aiuto. Nella sala operativa subito è stata capita la gravità della situazione e sono state immediatamente allertate le Centrali Operative dei Vigili del Fuoco e del “118”, nonché inviato sul posto un equipaggio del Gruppo Torino.

L’operatore del 117 ha cercato di tranquillizzare l’ottantenne che era in forte stato di agitazione e non riusciva a ricordare il proprio indirizzo e cosa fosse accaduto.

Individuato l’appartamento, vigili del fuoco e finanzieri sono entrati nell’abitazione prestando i primi soccorsi alla signora e affidandola poi alle cure del 118.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anziana cade in casa, dopo ore di sofferenza riesce a chiamare i soccorsi

TorinoToday è in caricamento