Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca Via Sella

Lotta con il pitbull che azzanna il suo cagnolino, uomo finisce all'ospedale

A Candiolo. L'animale era scappato di casa, il padrone multato di 50 euro. Si sta valutando l'abbattimento

Antonino Pagano, la moglie e Paco

Ha lottato con un pitbull che aveva azzannato il suo cagnolino ed è finito in ospedale. 

La vicenda è avvenuta a Candiolo e ha come come protagonista Antonino Pagano e il suo Paco, un meticcio di due anni, che ha riportato le conseguenze peggiori essendo stato trascinato per metri prima che il suo padrone riuscisse a liberarlo dalle fauci. Oltre all'uomo, medicato alla mano destra, che è stata azzannata, e dimesso dall'ospedale di Carmagnola con dieci giorni di prognosi, è rimasto ferito a un dito anche suo fratello, precipitatosi a soccorrerlo.

"E' stato un incubo - racconta Pagano -. Se al mio posto ci fosse stata una ragazzina col suo cane, chissà che cosa sarebbe successo. Il pitbull tirava come una furia, ha trascinato me e il cane per metri. Per aiutarmi è arrivato anche mio fratello, rimasto ferito ad un dito. Ora mi interessa che Paco si riprenda. E' in stato di shock, da quel giorno non abbaia più".

Il pitbull è stato catturato dopo mezz'ora di inseguimento da due agenti della polizia locale. E' stato chiuso in un cortile prima dell'arrivo dell'Enpa che lo ha portato in un canile della zona. Era scappato da casa: il padrone si è giustificato dicendo che quando è avvenuto si trovava altrove. Per ora gli è stato inflitto un verbale da 50 euro per malgoverno di animali. Nei prossimi giorni gli agenti sentiranno l'Asl To5 per capire se il pitbull dovrà essere abbattuto o meno. Per Pagano, invece, resta aperta la strada della denuncia penale o della causa civile.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotta con il pitbull che azzanna il suo cagnolino, uomo finisce all'ospedale

TorinoToday è in caricamento