Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca San Salvario

Perseguita l'ex per due anni, arrestata dopo l'ultima minaccia

Una trentaseienne è finita in manette per il reato di stalking. Minacce di morte e centinaia di sms minatori nei confronti dell'ex ragazzo che, per sfuggirle, dormiva da tempo in albergo con la nuova fidanzata

Da due anni perseguitava il suo ex fidanzato con pedinamenti, minacce di morte e centinaia di sms minatori. Lui, un imprenditore torinese di 44 anni, si è deciso a denunciarla solo dopo gli ultimi fatti avvenuti circa una settimana fa. Nell’ultimo sms la donna, Antonella C. di 36 anni, ha minacciato l’uomo, Carlo (il nome è di fantasia), che gli avrebbe spaccato e sfondato il negozio con la macchina.

La decisione di rivolgersi alle forze dell'ordine è stata presa perché da qualche tempo Carlo e la nuova fidanzata erano costretti a dormire in albergo per non doversi trovare la ex sotto casa. La stanchezza e lo stress per una situazione che si protraeva ormai da troppo tempo lo stava stancando.

La ex fidanzata è stata così arrestata dai Carabinieri della Stazione di San Salvario per stalking.

Secondo quanto raccontato da Carlo, la relazione sentimentale tra lui e Antonella era finita proprio a causa della gelosia morbosa. La donna, ad esempio,  aveva trascritto su un foglio tutti i contatti di donne della rubrica telefonica e dell’ufficio di Carlo ed era stata lei stessa ad averle chiamate ad una ad una, per poi annotare con un “SI” o “NO”,  se il ‘contatto’ fosse a conoscenza della storia d’amore tra lei e Carlo. Sullo stesso foglio, Antonella aveva registrato orari delle telefonate e degli sms inviati (o ricevuti) da Carlo ad amiche, parenti e clienti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perseguita l'ex per due anni, arrestata dopo l'ultima minaccia

TorinoToday è in caricamento