Cronaca Aurora / Via Alessandria

Nuova operazione contro gli antagonisti dell'Asilo, otto arresti

Sono accusati di non avere rispettato il divieto di dimora imposto dal giudice per la protesta antisfratto di maggio

L'operazione dello scorso 29 novembre all'Asilo Okkupato

Otto antagonisti sono stati arrestati all'alba di questa mattina, martedì 13 dicembre, all'ex asilo Principe di Napoli di Alessandria, noto come L'Asilo Okkupato.

Sono accusati di non avere rispettato il divieto di dimora a Torino imposto loro dall'autorità giudiziaria nel corso dell'operazione dello scorso 29 novembre, quando erano stati arrestati quattro loro compagni per la partecipazione a un picchetto antisfratto lo scorso 2 maggio. Il reato contestato era di violenza privata aggravata in concorso.

Nei confronti degli otto antagonisti (finiti rispettivamente sei in carcere e due agli arresti domiciliari) il gip ha disposto l'aggravamento della misura cautelare, che è stato eseguito dagli agenti della Digos.

Alcuni di loro hanno provato a rifugiarsi sul tetto dell'edificio, ma in breve tempo l'operazione è stata portata a termine.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova operazione contro gli antagonisti dell'Asilo, otto arresti

TorinoToday è in caricamento