Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca

Tirò un fumogeno contro Bonanni, antagonista condannata a 4 mesi

I fatti risalgono all'autunno 2010 quando, durante una festa del Pd, una giovane antagonista fu protagonista assieme ad un gruppo di anarchici di una contestazione contro il leader Cisl

Lanciò un fumogeno contro il leader della Cisl Raffaele Bonanni: è stata condannata a 4 mesi. La richiesta di pena è stata accolta dal gip, che ha quindi condannato R.A., una giovane antagonista, alla pena di 4 mesi per tentate lesioni, danneggiamento e lancio di oggetti pericolosi.

La vicenda si è svolta nel settembre 2010, quando, durante un dibattito alla festa del Pd a Torino, un gruppo di antagonisti aveva contestato Bonanni. La giovane anarchica aveva lanciato un fumogeno contro al leader Cisl, che era stato sfiorato da uno dei lanci. Successivamente, gli antagonisti avevano rivendicato il gesto.

.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tirò un fumogeno contro Bonanni, antagonista condannata a 4 mesi

TorinoToday è in caricamento