Scompare nelle acque del laghetto artificiale: morto annegato un uomo di 58 anni

La vittima, un uomo di 58 anni residente nel canavese, era giunto in mattinata presso lo specchio d'acqua di via Ciriè, insieme ad alcuni amici

Foto di archivio © Infophoto

E' stato ritrovato morto annegato Piero Giuseppe Versolatto, l'uomo che stamattina è stato visto scomparire, insieme al suo gommone, nelle acque del laghetto artificiale Golden di Volpiano.

La vittima, un uomo di 58 anni residente nel canavese, era giunta in mattinata presso lo specchio d'acqua di via Ciriè, insieme ad alcuni amici.

A dare l'allarme, intorno alle nove di questa mattina, è stato un passante che si trovava lungo la riva del lago, il quale avrebbe assistito impotente al rapido affondamento del gommone.

Sul posto sono intervenuti prontamente i vigili del fuoco del nucleo sommozzatori di Torino. Una volta ritrovato il corpo, tuttavia, non c'è stato più nulla da fare. Inutili i soccorsi del 118 che hanno potuto soltanto constatare la morte dell'uomo per annegamento.

Sul posto anche i carabinieri che stanno cercando di chiarire le dinamiche dell'incidente.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bambini investiti da un’auto: 3 finiscono in ospedale

  • Scontro fra quattro auto lungo la provinciale: 24enne denunciato per guida in stato di ebbrezza

  • Giovane si toglie la vita sparandosi un colpo di pistola

  • Tempo libero, cosa fare a Torino e dintorni sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Dal Torinese, il denaro veniva "ripulito" dopo un giro per il mondo: fratelli imprenditori nei guai

  • Nel garage nascosta la merce del noto supermercato: un denunciato

Torna su
TorinoToday è in caricamento