Scompare nelle acque del laghetto artificiale: morto annegato un uomo di 58 anni

La vittima, un uomo di 58 anni residente nel canavese, era giunto in mattinata presso lo specchio d'acqua di via Ciriè, insieme ad alcuni amici

Foto di archivio © Infophoto

E' stato ritrovato morto annegato Piero Giuseppe Versolatto, l'uomo che stamattina è stato visto scomparire, insieme al suo gommone, nelle acque del laghetto artificiale Golden di Volpiano.

La vittima, un uomo di 58 anni residente nel canavese, era giunta in mattinata presso lo specchio d'acqua di via Ciriè, insieme ad alcuni amici.

A dare l'allarme, intorno alle nove di questa mattina, è stato un passante che si trovava lungo la riva del lago, il quale avrebbe assistito impotente al rapido affondamento del gommone.

Sul posto sono intervenuti prontamente i vigili del fuoco del nucleo sommozzatori di Torino. Una volta ritrovato il corpo, tuttavia, non c'è stato più nulla da fare. Inutili i soccorsi del 118 che hanno potuto soltanto constatare la morte dell'uomo per annegamento.

Sul posto anche i carabinieri che stanno cercando di chiarire le dinamiche dell'incidente.

Potrebbe interessarti

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • Bidoni della spazzatura, puliti ed igienizzati: addio cattivi odori

  • La mentuccia, l'erba aromatica buona e salutare

  • Il Barbecue perfetto:  6 regole fondamentali

I più letti della settimana

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Scendono a cambiare la gomma a terra, passa un'auto e li travolge: due morti e un ferito

  • Tragedia nella notte: ucciso un uomo dopo un violento litigio

  • Addio a Sabino, una roccia sul ring e un papà dolcissimo

  • Caos in coda al concerto di Eros: 700 fan costretti a rimanere fuori

  • Accende il gas per preparare il caffé e la cucina esplode: ustionata una torinese

Torna su
TorinoToday è in caricamento