Cronaca

Tragedia nell'escursione a nuoto: turista torinese portato via dalla corrente, muore annegato

In vacanza con la fidanzata

La zona dove è avvenuto l'incidente in cui ha perso la vita Fulvio Taricco

Tragedia in mare nel pomeriggio di oggi, lunedì 1 ottobre 2018, nelle acque di Portopalo di Capo Passero, nel Siracusano: Fulvio Taricco, 43enne di Sciolze, è annegato mentre stava nuotando insieme alla fidanzata con cui era in vacanza.

La coppia aveva preso una casa in affitto a Scalo Mandrie. Nel pomeriggio i due fidanzati avevano deciso di visitare l’Isola di Capo Passero. L’escursione prevede un percorso a piedi e poi un breve tratto a nuoto. Inizialmente sembrava che, a causa della bassa marea, tutto il tragitto potesse essere fatto senza necessità di nuotare. Invece, a un certo punto, quando era sulla via del ritorno, la coppia si è trovata in acqua.

Tuttavia, conclusa l'escursione, la donna si è voltata e non ha visto il compagno. Giunta sulla terraferma, ha chiesto aiuto ad alcuni barcaioli che hanno fatto il percorso inverso e hanno trovato l'uomo vicino a degli scogli nella punta est dell'isolotto, dove era stato trascinato dalla corrente.

Taricco è stato caricato su una delle imbarcazioni e soccorso con la respirazione artificiale e il massaggio cardiaco. Ma per lui non c'è stato nulla da fare.

Sul posto sono poi arrivati la guardia costiera, a cui competono le indagini sull'accaduto, e i carabinieri. I familiari sono stati informati dell'accaduto. Alcuni di loro stanno raggiungendo la Sicilia in aereo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia nell'escursione a nuoto: turista torinese portato via dalla corrente, muore annegato

TorinoToday è in caricamento