Cronaca Regio Parco / Via Federico Nietzsche

L'amica dei gatti ha 87 anni, cosi Andreina salva le colonie di Sassi

La pensionata, residente a Gassino, si reca fino a Torino per dar da mangiare ai gatti randagi della Settima circoscrizione. Per i mici non mancano mai crocchette e carne

Prendersi cura di tutti i gatti delle numerose colonie feline di Torino non è certo facile. Spesso c’è bisogno dei beni di prima necessità come il cibo, il latte o una buona visita dal veterinario. Ma le anime pie, per fortuna, non mancano mai. Come la signora Andreina, una pensionata di 87 anni che da Gassino Torinese si reca fino a Torino per portare da mangiare ai mici meno fortunati.

Animali bisognosi di cibo secco e umido e, magari, anche di una famiglia che dedichi loro tutte le attenzioni che meritano. Ma non potendoli portare a casa Andreina li conquista donando loro quel che compra in giro: crocchette e bocconi in scatola. Oro colato per i randagi del territorio. Tra i più fortunati ci sono gli amici a quattro zampe del vecchio cimitero di via Nietzsche che da oggi non rischieranno più di morire di fame. “Sono anni che mi preoccupo degli amici a quattro zampe – racconta Andreina -. Le spese al giorno d’oggi non mancano ma non possiamo permettere che i gatti muoiano di fame o a causa di una malattia”.

Ai gatti spesso mancano latte e sabbia. E i volontari lo sanno molto bene. Tra questi alcuni che no mancano mai all’appello come Attilio, Silvana, Paolo, Silvia, Betty, Piera, Maria, Erminia e Renata. Chi volesse dare altro contributo, anche se piccolo, potrà farlo telefonando a Daniele al numero di telefono 320-0706104.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'amica dei gatti ha 87 anni, cosi Andreina salva le colonie di Sassi

TorinoToday è in caricamento