Imprenditore morto in Corsica, un windsurfer ha visto un gommone pirata

La testimonianza a un giornale francese è al vaglio delle autorità: "Ho rischiato di essere travolto anche io"

Un windsurfer francese potrebbe aver incrociato la barca pirata che ha travolto e ucciso, lo scorso 29 luglio, l'imprenditore torinese Andrea Busca.

L'incidente, di cui ancora le autorità francesi cercano il colpevole, è avvenuto nel golfo di Santa Manza, in Corsica, dove la vittima, fondatore della catena di negozi per bambini Universo Bimbo, stava facendo una battuta di pesca subacquea in solitaria.

"Anche io ho rischiato di avere un incidente simile a quello di questo sfortunato sub - scrive il possibile testimone nei commenti del sito internet del giornale Midi Libre -. Mentre stavo attraversando il golfo un gommone semirigido con a bordo quattro persone sfrecciava a tutta velocità e si è rifiutato di darmi la precedenza. Sono riuscito a muovermi a pochi metri dalla barca. Ho avuto molta paura e ho temuto la collisione e i quattro occupanti guardavano da un’altra parte e l’uomo al timone non ha nemmeno chiesto scusa ed è andato via senza indugi. Dopo aver saputo della morte di Busca mi chiedo cosa devo pensare".

Non è chiaro, al momento, se si sia trattato della stessa barca.

I funerali dell'imprenditore si sono svolti lunedì a Bonifacio, ma la sepoltura avverrà a Torino, dove la bara è già arrivata.

La famiglia ha lanciato un appello e ha aperto una pagina Facebook per arrivare alla verità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Andrea Busca è stato ucciso infatti da una barca pirata e non, come era apparso in un primo momento, da quella condotta da un 49enne italiano che si era fermato a soccorrerlo: l'autopsia ha dimostrato che l'urto era avvenuto con il suo cadavere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Piemonte riaperto da mercoledì in entrata e uscita, stop all'obbligo di mascherine all'aperto

  • Tempesta sul Torinese: zone allagate, paesaggi imbiancati e numerosi disagi

  • Insetti in casa: la scutigera, l'insetto (utilissimo) che mangia gli altri insetti

  • Tragedia lungo la statale: scooter e moto si scontrano, morte due persone

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

Torna su
TorinoToday è in caricamento