La Statale 25 è quasi agibile e l'Anas presenta esposto contro ignoti

Gli esperti dell'Anas avrebbero trovato la causa della frana in una copiosa quantità d'acqua riversata sulla scarpata. Intanto continuano i lavori per riattivare la strada in giornata

Esposto contro ignoti. E' l'azione che l'Anas ha intenzione di intraprendere per la frana che due giorni fa ha bloccato forzatamente la Statale 25, nel tratto tra Giaglione e Venaus (Torino). L'azione è stata decisa - fanno sapere dalla società - per "accertare eventuali responsabilità da parte di terzi nell'anomalo convogliamento delle acque che hanno generato l'evento, che - secondo l'Anas - avrebbe potuto avere conseguenze ben più gravi".

Secondo alcuni accertamenti dell'Anas la causa della frana sarebbe da ricercare in una grande quantità d'acqua che si è riversata sulla scarpata che sovrasta la statale. "Questa acqua è proveniente da un canale che, da quanto è stato possibile appurare, risulterebbe utilizzato dai proprietari terrieri a fini irrigui". E' proprio sull'accuratezza dello scavo di tale canale che vengono richiesti approfondimenti. Continuano, intanto, i lavori per riaprire la strada nella giornata di oggi. "Consistono - concludono dall'Anas - nella rimozione del materiale franato, nel taglio degli alberi pericolanti e nella bonifica della pendice. Successivamente occorrerà procedere alla definitiva sistemazione dei terreni sovrastanti la statale che, però, ricadono in proprietà privata".

(ANSA)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  •  Piemonte, coprifuoco dalle 23 alle 5: firmata l’ordinanza

  • Guerriglia in centro a Torino. Vetrine sfasciate, lanci di bottiglie e bombe carta. Gli agenti rispondono con cariche

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di lunedì 26 ottobre 2020. Boom di ricoveri, ma indice contagio scende

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di domenica 25 ottobre 2020. Tasso di contagio al 18%

  • Domani sera a Torino due manifestazioni contro le limitazioni sul coronavirus

  • Bar e ristoranti chiusi dalle 18 ma aperti nel weekend. "Rischio di stop definitivo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento