Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca Aurora / Corso Principe Oddone

Contestazioni durante il corteo di Forza Nuova, 62 identificati

La polizia ha evitato i contatti tra i due gruppi

Foto di Paolo Alessandrini

Alcuni militanti di Forza Nuova nella serata di martedì 5 febbraio sono scesi in strada, in corso Principe Oddone angolo Lungo Dora Agrigento, per protestare contro la mafia nigeriana.

I militanti, durante il presidio, hanno esposto uno striscione con su scritto: "Basta mafia nigeriana - Basta cannibalismo". La protesta è stata contestata da alcuni anarchici e antagonisti che hanno intonato cori contro i militanti di Forza Nuova e improvvisato un corteo che è sfociato in piazza Baldissera

I due gruppi non sono mai venuti in contatto grazie alle azioni di sbarramento contenimento dei poliziotti che hanno impedito agli antagonisti di aggirare lo schieramento e raggiungere i partecipati al presidio. Nel corso della manifestazione il personale della Digos ha identificato complessivamente 62 antagonisti e anarchici tra cui alcuni aderenti al centro sociale Askatasuna e allo Spazio Popolare Neruda ed anarchici riconducibili all’Asilo occupato di via Alessandria 12.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contestazioni durante il corteo di Forza Nuova, 62 identificati

TorinoToday è in caricamento