La bonifica a Palazzo Nuovo ritarda, lavori fino a dicembre 2016

La bonifica per il problema amianto dovrebbe andare avanti fino alla fine del 2016. Intanto per l'inizio dell'anno accademico saranno aperte quattro grandi aule al piano terra, ma dal primo al sesto piano rimarrà tutto off limits

Palazzo Nuovo è chiuso da cinque mesi per il problema amianto e rischia di restarlo ancora a lungo. La bonifica non sarà fatta nei tempi previsti, serviranno più mesi, molti di più, per vedere l’edificio universitario completamente aperto agli studenti. Se tra qualche giorno già il piano terra potrebbe essere riaperto, per tante aule si parla di fine 2016.

Per l’inizio delle lezioni comunque quattro grandi aule dovrebbero essere già pronte a ospitare gli studenti, così come la biblioteca Tabacco, ma dall’inizio delle scale in su - fino al sesto piano - è ancora tutto off limits con la riapertura che dovrebbe avvenire non prima di metà ottobre e comunque solo dopo l’ok dello Spresal. Per il resto, come detto prima, si parla di almeno ancora un anno abbondante anche perché solo a ottobre sarà fatta la gara d’appalto per i lavori.

Gli aggiornamenti sulla situazione li ha dati direttamente il rettore Gianmaria Ajani agli studenti. Il dirigente universitario ha spiegato che alcune aule sarebbero già accessibili anche nei piani superiori, ma per scelta fino a quando tutte le aree non saranno bonificate anche queste rimarranno chiuse. Storia diversa per le biblioteche: alcuni libri sono necessari e, se lo Spresal valuterà positivamente la proposta, è possibile che alcuni bibliotecari possano recuperare i volumi e permettere agli studenti di tornare a usufruirne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Viaggia sull'auto modificata: multa di 640 euro, veicolo sospeso dalla circolazione

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

Torna su
TorinoToday è in caricamento