Cronaca

Santa Rita, carretti mercali abbandonati ed alla mercé dei vandali

Secondo le segnalazioni di alcuni residenti le attrezzature lasciate incustodite sono spesso utilizzate da vandali che vi espletano all'interno le loro funzioni fisiologiche

Banchi ed attrezzature mercatali abbandonati alla meglio, incastrati, talvolta tra le vetture, in attesa della successiva giornata lavorativa, esposti alle intemperie ed agli atti di vandalismo. Così si presenta l'area mercatale nel quartiere di Santa Rita, lungo uno dei corsi più trafficati della Città, quello di Sebastopoli.

Nonostante il divieto che impone agli ambulanti di sgomberare l'area alle 17 - il cartello è ben visibile e segna la sosta riservata agli stessi dalle 5.30 alle 17.00 nei giorni feriali e fino alle 23.00 nei prefestivi - i carretti rimangono indisturbati al loro posto. Stiamo parlando di una stretta minoranza - circa il 10% degli ambulanti - come precisa il consigliere Sbriglio che sulla questione, già affrontata negli anni precedenti, ci ha redatto un'interpellanza. Una questione che sembra migliorare solo nel periodo estivo dove, complici le vacanze, carretti ed attrezzature spariscono magicamente in garage che, chissà come mai, durante il resto dell'anno non vengono utilizzati. L'altro nocciolo della questione sta nella disparità di trattamento nei confronti dei residenti per il quali vige il divieto di sosta lungo il plateatico:. "Se un residente parcheggia la macchina nonostante il divieto viene multato - ci racconta il consigliere Sbriglio - mentre gli ambulanti sono liberi di lasciare le loro attrezzature senza incappare in sanzioni".

(L'articolo prosegue dopo la galleria fotografica)

Per non parlare della questione igiene: come emerge dalle segnalazioni di alcuni residenti, succede spesso che le attrezzature lasciate sul plateatico - le stesse che la mattina verranno allestite per la vendita di generi alimentari e non - siano utilizzate da vagabondi che vi espletano all'interno le proprie funzioni fisiologiche.

Insomma, una situazione al limite della decenza che imperversa da anni, malgrado le interpellanze - già a partire dal 2012 - e, come afferma il consigliere Sbriglio, a "fronte di impegni a verbale da parte del Comandante della Polizia Municipale e dell'assessore competente". Ma come si evince dalle immagini, la situazione resta immutata. E stiamo parlando di uno dei mercati più grandi ed affollati della Città.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santa Rita, carretti mercali abbandonati ed alla mercé dei vandali

TorinoToday è in caricamento