Ambulante positivo al coronavirus va al mercato a vendere frutta e verdura: denunciato

Sorpreso mentre rincasava

immagine di repertorio

Un ambulante di frutta e verdura 59enne italiano residente a Carmagnola è stato denunciato dai carabinieri dopo avere passato la giornata a vendere i suoi prodotti in un mercato del Cuneese nonostante fosse risultato positivo al test sul coronavirus e, quindi, avrebbe dovuto essere tassativamente chiuso in casa in quarantena.

I militari della stazione cittadina lo hanno trovato in strada la sera di domenica 17 maggio 2020. Stava rincasando dopo la giornata di lavoro al mercato di Canale d'Alba. Adesso è pressoché impossibile risalire a tutte le persone che gli sono state vicine del corso di quella giornata e nelle precedenti, senza calcolare i clienti a cui potrebbe avere trasmesso il virus, nonostante lui sia asintomatico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Adesso rischia un'incriminazione per epidemia colposa, oltre che naturalmente per il mancato rispetto delle norme di contenimento del coronavirus e la violazione della quarantena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ambulante positivo al coronavirus va al mercato a vendere frutta e verdura: denunciato

  • Clienti in coda davanti alla gelateria, scatta la multa. "Ma non posso fare il vigile"

  • Uccide una donna a colpi di pistola nel piazzale del supermercato, poi si costituisce

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • Coronavirus, paziente in condizioni disperate salvato con l'ossigeno-ozono terapia

  • Auto contro moto: morto il centauro intrappolato sotto le ruote

Torna su
TorinoToday è in caricamento