Precipita per 100 metri dalla cascata di ghiaccio: alpinista in condizioni disperate

Recupero è stato difficoltoso

L'eliambulanza con i tecnici del soccorso alpino ieri a Bellino (Cuneo)

Un 29enne italiano di Carmagnola è in condizioni disperate all'ospedale Cto di Torino dopo che ieri, domenica 16 febbraio 2020, è stato trovato esanime ai piedi della cascata di ghiaccio Ciucchinel di Bellino, in valle Varaita, nel Cuneese.

L'allarme è stato lanciato poco dopo le 8 da un gruppo di alpinisti che, passando in zona, lo hanno visto a una quota di circa 1800 metri.

Sul posto è stata inviata l'eliambulanza 118 che ha dapprima sbarcato il medico e il tecnico del soccorso alpino e in seguito ha recuperato un altro tecnico in valle e lo ha condotto sul posto con l'infermiere dell'équipe.

Le operazioni di stabilizzazione e recupero del ferito sono state particolarmente complesse per il luogo impervio in cui si trovava e per la gravità delle sue condizioni. La barella è stata comunque caricata sull'elicottero e l'uomo condotto in ospedale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo le prime ricostruzioni, l'uomo sarebbe precipitato dall'ultimo tiro della cascata, cadendo per oltre 100 metri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  •  Piemonte, coprifuoco dalle 23 alle 5: firmata l’ordinanza

  • Guerriglia in centro a Torino. Vetrine sfasciate, lanci di bottiglie e bombe carta. Gli agenti rispondono con cariche

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di lunedì 26 ottobre 2020. Boom di ricoveri, ma indice contagio scende

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di domenica 25 ottobre 2020. Tasso di contagio al 18%

  • Domani sera a Torino due manifestazioni contro le limitazioni sul coronavirus

  • Bar e ristoranti chiusi dalle 18 ma aperti nel weekend. "Rischio di stop definitivo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento