Cronaca

Alluvione, al via la raccolta delle denunce dei danni

I cittadini e i titolari di attività produttive potranno fare le loro segnalazioni all'ufficio della Protezione Civile a partire da lunedì 19 dicembre

A partire da oggi i cittadini e i titolari di attività commerciali e produttive a Torino, che durante l'alluvione del 25 novembre scorso hanno subito danni, potranno segnalarlo consegnando le dichiarazioni all'ufficio della Protezione Civile in via delle Magnolie 5. 

Il Consiglio dei Ministri ha deliberato venerdì 16 dicembre, lo stato di emergenza per gli eventi meteorologici verificatisi il mese scorso. L’alluvione che ha colpito Torino e il territorio regionale ha provocato danni consistenti: a titolo indicativo si calcola che per le sole strutture pubbliche, ammontino in Piemonte ad almeno 300 milioni di euro, sebbene la ricognizione da parte di tecnici e Protezione Civile sia ancora in corso, seppur in fase di completamento. In pianura i danni maggiori causati dai corsi d'acqua - Chisola, Casternone, Ceronda, Pellice, Tanaro, Bormida e Po -  si sono verificati a Vinovo e Moncalieri per il cedimento di settori di argine lungo il Chisola.

I privati cittadini e i responsabili delle attività produttive sono invitati quindi a segnalare i danni subiti, collaborando alla raccolta di tutti gli elementi utili che porteranno al riconoscimento dei finanziamenti per il ripristino del patrimonio edilizio privato o necessari per la rimessa in funzione delle attività economiche e produttive. 

Per denunciare i danni subiti, sarà necessario compilare i moduli che potranno essere ritirati di persona oppure scaricati dalla pagina internet https://www.comune.torino.it/protezionecivile/alluvione2016. I moduli compilati si potranno inviare anche via mail ma gli allegati non dovranno superare i 2 mb, compresa la copia del documento di identità. Per info: tel. 011.01137000.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alluvione, al via la raccolta delle denunce dei danni

TorinoToday è in caricamento