Cronaca Centro / Lungo Po Armando Diaz

Interventi post alluvione, parte la pulizia dei percorsi pedonali e ciclabili

Amiat effettuerà un’attività straordinaria di raccolta di oggetti e arredi danneggiati dall'alluvione che i cittadini delle zone colpite da esondazione potranno lasciare in strada vicino ai cassonetti

Immagine di repertorio

L’alluvione è alle spalle ma è iniziato il lavoro di quantificazione dei danni, attività che continuerà nei prossimi giorni. Contestualmente, è in fase di definizione l'operazione di pulizia dal limo nelle zone interessate dall’esondazione del fiume.

Si darà priorità alla pulizia dei percorsi pedonali e ciclabili per garantirne l’accessibilità in piena sicurezza da parte dei cittadini. Così hanno deciso gli assessori Maria Lapietra e Stefania Giannuzzi, insieme ai responsabili degli uffici comunali w i tecnici del’Amiat.

Per quanto riguarda i danni provocati al suolo pubblico, considerando che le Circoscrizioni non hanno le risorse per far fronte ai ripristini, sarà il Comune a mettere a disposizione una squadra di manutenzione che interverrà dove ritenuto prioritario.

Infine Amiat effettuerà un’attività straordinaria di raccolta di oggetti e arredi danneggiati dall'alluvione che i cittadini delle zone colpite da esondazione (area del Meisino e corso Moncalieri – borgo Fioccardo) potranno eccezionalmente lasciare in strada vicino ai cassonetti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Interventi post alluvione, parte la pulizia dei percorsi pedonali e ciclabili

TorinoToday è in caricamento