Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Nichelino / Via Sangone, 34

"Mio figlio è minacciato da un bullo": a scuola arrivano i carabinieri

Poi la situazione si calma

Intervento dei carabinieri nel pomeriggio di martedì 22 maggio 2018 alla scuola media Pellico di via Sangone a Nichelino. A chiamarli è stato un genitore agitato per presunti atti di bullismo subiti dal figlio da parte di un compagno di classe, che in passato gli avrebbe anche messo le mani addosso.

I militari dell'Arma hanno parlato con i ragazzi di una delle classi seconde, dove è avvenuto l'episodio, e hanno riportato la situazione alla calma. Insieme al preside Sergio Arduino, hanno anche tranquillizzato il genitore, che era stato chiamato al telefono dal figlio, spiegandogli che l'istituto monitora continuamente casi come questo e non ci sono fondate ragioni per preoccuparsi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Mio figlio è minacciato da un bullo": a scuola arrivano i carabinieri

TorinoToday è in caricamento