Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca Centro / Via Giuseppe Verdi

Allarme bomba al Museo del Cinema, evacuata la Mole Antonelliana

Falso allarme bomba al Museo del Cinema nella mattinata di domenica. Evacuata l'intera struttura per permettere ai carabinieri e agli artificieri di controllare ogni angolo della Mole: alla fine non è stato trovato alcun ordingno

Per un allarme bomba il Nazionale del Cinema è rimasto chiuso oltre tre ore nella giornata di ieri. Il tutto è partito da una telefonata anonima che annunciava la presenza di un ordigno all'interno dell'edificio della Mole Antonelliana: sono intervenuti i carabinieri e il Museo è stato evacuato.

I controlli approfonditi effettuati dai militari e dagli artificieri della polizia hanno escluso la presenza di bomba all'interno della Mole Antonelliana e la situazione è tornata alla normalità, con la riapertura delle porte ai numerosi visitatori in attesa.

"Il sistema di sicurezza predisposto nei giorni scorsi ha dimostrato di funzionare egregiamente - ha detto Alberto Barbera, direttore del Museo del Cinema -. Le procedure adottate, tendenti a minimizzare i rischi connessi all'attuale situazione di preoccupazione per le minacce terroristiche, servono a tutelare i visitatori, oltre che a garantire la sicurezza dell'edificio simbolo della Città di Torino e sede del prestigioso Museo Nazionale del Cinema. Non intendiamo cedere al ricatto del terrore, facendo il gioco di chi intende alimentare una strategia fondata sulla paura, ma nello stesso tempo faremo tutto quanto in nostro potere per non far correre rischi di sorta alle migliaia di visitatori che ogni giorno affollano il Museo Nazionale del Cinema".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme bomba al Museo del Cinema, evacuata la Mole Antonelliana

TorinoToday è in caricamento