“Volevo fare un dispetto”, così ha lanciato l’allarme bomba sull’aereo

La giustificazione di un 35enne denunciato per procurato allarme

“Volevo solo fare un dispetto, perché mi dovevano dei soldi”. È la giustificazione che un 35enne di Coazze ha dato ai carabinieri di Giaveno per l'allarme bomba sul volo Meridiana per Olbia.

Una ripicca quindi la causa del gesto compiuto dall’uomo che voleva vendicarsi a suo modo con due passeggeri, suoi conoscenti, che gli dovevano dei soldi. 

Lunedì sera poco prima del decollo previsto per le 21.10, con il suo telefono cellulare ha chiamato il 113 della polizia dicendo che sull'aereo c'erano due terroristi italiani, ma di fede musulmana. La telefonata è stata registrata e monitorata. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rintracciato dai carabinieri di Giaveno in un parco pubblico è stato denunciato per procurato allarme e interruzione di pubblico servizio. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: in Piemonte centri commerciali chiusi il sabato e la domenica (tranne gli alimentari)

  •  Piemonte, coprifuoco dalle 23 alle 5: firmata l’ordinanza

  • Torino: positiva al coronavirus esce e va in giro, denunciata per epidemia colposa

  • Incidente a Torino, auto finisce contro un palo: morta donna dopo l'urto violento

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di domenica 25 ottobre 2020. Tasso di contagio al 18%

  • Incidente in strada a Torino: tram investe pedone e lo uccide

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento