Cronaca Crocetta / Via San Secondo

Allarme bomba al consolato di Danimarca per un'auto rubata, scatta il panico

Ambedue le zone sono state transennate e interdette al traffico per permettere agli artificieri di operare la bonifica. Nessun ordigno. Notevoli disagi alla circolazione

Attimi di panico questa mattina in città per due allarmi bomba rivelatisi poi infondati.

Il primo allarme alle ore 9, davanti al consolato di Danimarca in via San Secondo 33 dove una volante della polizia ha notato, tra le auto in sosta negli spazi riservati alle vetture diplomatiche, una Chevrolet sul cui parabrezza non era esposto il contrassegno di autorizzazione. Gli agenti hanno quindi provveduto a controllare la vettura tramite una banca dati appurando poi che questa risultava essere stata rubata.

In pochi attimi è scattato l'allarme: via San Secondo è stata chiusa al traffico, l'edificio che ospita il consolato della Danimarca è stato evacuato per prevenzione. Sul posto le unità cinofile e gli artificieri della Questura hanno provveduto alla bonifica della zona, terminata intorno alle 10.20 con esito negativo.

Il secondo allarme bomba è scattato in via Galliari, nel quartiere multietnico di San Salvario, proprio davanti alla Sinagoga dove la vigilanza dell'Esercito Italiano aveva notato una valigia sospetta abbandonata. Anche in questo caso la bonifica da parte degli artificieri ha dato esito negativo.

Entrambi gli allarmi - con la conseguente chiusura delle strade - ha provocato notevoli disagi alla circolazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme bomba al consolato di Danimarca per un'auto rubata, scatta il panico

TorinoToday è in caricamento