Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Nizza Millefonti / Via Nizza

Allarme bomba in via Nizza, tre candelotti dentro un'auto in sosta

Circolazione interrotta per quasi due ore. I candelotti sembravano collegati ad un timer, in realtà erano vuoti e innocui. Intercettato e portato in Questura il proprietario della vettura

Tre candelotti arancioni messi in bella vista dietro i sedili di un'auto hanno fatto scattare l'allarme bomba in via Nizza. Immediato l'intervento delle forze dell'ordine appena un passante ha denunciato quanto visto. I candelotti erano collegati ad un presunto timer e si temeva potessero esplodere da un momento all'altro.

A partire dalle ore 16 circa, per due ore la strada è rimasta bloccata. L'auto sospetta, una Volkswagen Passat con targa romena, era parcheggiata di fianco al marciapiede opposto all'ufficio postale di via Nizza. Per permettere l'intervento della Digos e degli artificieri, la Polizia municipale ha chiuso la strada al traffico da via Berthollet e l'inizio della via.

Dopo numerosi e attenti controlli si è scoperto che i candelotti in realtà erano vuoti e collegati non ad un timer ma probabilmente ad un contapassi. La circolazione è ripresa alle ore 18.

Quanto al proprietario della vettura con all'interno le presunte bombe, è stato rintracciato, portato in Questura ed interrogato. Nella vettura sono stati rinvenuti anche un kimono, chiodi a tre punti, uno strumento per disinnescare gli antifurti delle auto e alcuni cilindri piedi di acciaio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme bomba in via Nizza, tre candelotti dentro un'auto in sosta

TorinoToday è in caricamento