Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca Chivasso

Bomba d'acqua a Chivasso: allagato il pronto soccorso

E' la seconda volta in due settimane

La bomba d'acqua che si è scatenata ieri in serata ha messo in ginocchio, per la seconda volta in due settimane, l'ospedale di Chivasso. Il pronto soccorso infatti è stato completamente allagato: l'acqua che si è fermata in strada a causa del nubifragio è scesa dalla rampa dove transitano le ambulanze per accompagnare i pazienti, creando un vero e proprio lago, con conseguenti disagi per l'utenza e per il personale per almeno un paio d'ore.

Chi si trovava in pronto soccorso è stato trasferito in sala gessi mentre le ambulanze sono state dirottate. Sono intervenuti i vigili del fuoco che insieme ai dipendenti dell'ospedale hanno provveduto a riportare la situazione alla normalità. La stessa situazione si era verificata già il 6 luglio scorso, quando dopo una violenta pioggia il pronto soccorso, inaugurato solo lo scorso gennaio, si era allagato.

Tragedia sfiorata 

Disagi anche nei comuni limitrofi: sottopassi, garage, cantine e strade allagate, alberi caduti a causa delle forti raffiche di vento. A Brandizzo si è sfiorata la tragedia: un giovane insieme all'amico, è rimasto bloccato con la sua auto nel sottopassaggio tra via Torino e via Volpiano che al suo passaggio, si è riempito d'acqua. Fortunatamente i due ragazzi sono riusciti a liberarsi e a mettersi in salvo. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bomba d'acqua a Chivasso: allagato il pronto soccorso

TorinoToday è in caricamento