rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca Rivarolo Canavese

"Basta migranti in Canavese": il sindaco di Rivarolo scrive al prefetto

Sono oltre 400 i profughi ospitati nella zona, di cui 128 solo a Rivarolo, a fronte di una popolazione di 80mila persone

Basta migranti in Canavese. Alberto Rostagno, sindaco di Rivarolo ha mandato una lettera al prefetto a nome dei 46 comuni del Canavese occidentale per tentare di arginare il fenomeno. Sono oltre 400 i profughi ospitati nella zona - 128 solo a Rivarolo - a fronte di una popolazione di 80mila persone.

Rostagno, sindaco dal 2014 per la lista civica "Rivarolo rinasce" appoggiata dal Partito democratico, chiede a gran voce una riorganizzazione del sistema di accoglienza dei migranti.

Non c'è nessuna intenzione da parte sua, di organizzare barricate o gesti clamorosi, ma è fermo nella sua idea di chiedere uno stop agli arrivi e a una distribuzione differente degli afflussi di profughi. A offrirsi di gestire l'accoglienza, alleggerendo i compiti alle cooperative, il Ciss38, l'associazione incaricata di occuparsi dei servizi socioassistenziali dell'area.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Basta migranti in Canavese": il sindaco di Rivarolo scrive al prefetto

TorinoToday è in caricamento