Cronaca

VIlipendio a forze armate: chiesta la condanna per Perino

L'accusa ha chiesto il massimo della pena prevista: una multa di 5mila euro. La difesa ha invece chiesto di procedere con l'assoluzione di Alberto Perino, leader storico dei No Tav

5mila euro di multa: è questa la pena chiesta oggi per Alberto Perino, leader storico dei No Tav, in tribunale con l'accusa di vilipendio alle forze armate. Il processo è dovuto ad un articolo di giornale del luglio 2011, nel quale Perino affermò che in Val Susa c'erano delle "truppe di occupazione nazifasciste".

Il diretto interessato ha però sempre negato di aver pronunciato queste parole. Se però l'accusa ha chiesto il massimo della pena prevista, la difesa ha chiesto di procedere con l'assoluzione: la sentenza è prevista per il 4 giugno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

VIlipendio a forze armate: chiesta la condanna per Perino

TorinoToday è in caricamento