Albero cade sulla strada, trancia i fili del tram e colpisce un ciclista

E' successo questa notte in corso XI Febbraio, l'uomo è stato trasportato al Pronto Soccorso dell'ospedale Gradenigo

L'albero caduto in corso XI Febbraio

All’una e trenta della notte di sabato 4 marzo, in corso XI Febbraio a Torino, è caduto un albero di alto fusto sulla strada nel tratto compreso tra i civici 19 e 25.

L’albero, cadendo, ha strappato e abbattuto parte della rete aerea GTT e un ciclista di passaggio è stato ferito e trasportato al Pronto Soccorso dell’ospedale Gradenigo, in attesa di ulteriori esami clinici prima di essere dimesso. Anche alcune auto parcheggiate in zona sono state colpite dalla pianta.

Sul posto gli Agenti della Polizia Municipale Torino per deviare il traffico e i Vigili del Fuoco che, nella primissima mattinata di oggi, procedono al taglio del grosso albero che si è abbattuto sulla banchina e, in parte, sulla sede stradale.

Il personale GTT, con un carro torre, sta procedendo alla rimozione delle parti pericolanti e al ripristino della rete aerea. Corso XI Febbraio alle 7 risultava ancora chiuso, in entrambe le direzioni, tra lungo Dora Savona e via Bazzi, con deviazione dei mezzi pubblici: linee 18 e 57 direzione esterno città.

Corso XI Febbraio è stato completamente riaperto alle 8.20, anche i mezzi pubblici hanno ripreso il loro normale percorso.

Il ciclista è ancora, non in gravi condizioni, sotto osservazione all’Ospedale Gradenigo.


In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si lancia dal settimo piano del palazzo: morto

  • Trasporto pubblico locale, in arrivo una giornata di sciopero: possibili disagi

  • Offerte di lavoro e stage alla Magneti Marelli: le posizioni aperte 

  • Suv si schianta contro un muretto: dopo gli accertamenti scatta il sequestro del veicolo  

  • Incidente di cantiere: autostrada chiusa in un senso, previsione riapertura in 48-72 ore

  • Giovane carabiniere investito mentre interviene su altro incidente: è gravissimo

Torna su
TorinoToday è in caricamento