Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca

Agostino Ghiglia (Fdi): "Doveroso sostenere la giornata di digiuno"

Agostino Ghiglia, portavoce piemontese di Fratelli d'Italia, si esprime a proposito della giornata di digiuno promossa da Papa Francesco per sabato 7 settembre

Continua l'adesione del mondo politico al digiuno di sabato 7 settembre, indetto da Papa Francesco per la pace in Siria.

"Ritengo sia doveroso sostenere la giornata di digiuno promossa da Papa Francesco contro un intervento armato in Siria: l'unica via d'uscita possibile per la questione siriana rimane, infatti, un'azione diplomatica di mediazione internazionale condotta dalla Nazioni Unite", afferma Agostino Ghiglia, portavoce piemontese di Fratelli d'Italia.

"Il tentativo di indorare la pillola, parlando di conflitto breve che non preveda un diretto impegno via terra, non può e non deve deviare l'attenzione istituzionale sui possibili effetti deleteri di tale decisione sul quadro mediorientale: i già labili equilibri sociali e politici di quel contesto potrebbero definitivamente implodere ed il fondamentalismo, vero nemico della democrazia e della pace, avrebbe vita facile nel creare i presupposti per una reazione violenta su larga scala che, a quel punto, diverrebbe incontrollabile. L'invito, trasversale e laico, è quello di partecipare convintamente all'iniziativa: l'Italia non favorisca la definitiva deflagrazione del Medioriente''.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agostino Ghiglia (Fdi): "Doveroso sostenere la giornata di digiuno"

TorinoToday è in caricamento