Cronaca Centro / Via Giuseppe Barbaroux, 35

E' caccia all'aggressore di Musy grazie all'occhio delle telecamere

Gli inquirenti stanno vagliando tutte le ipotesi per ricostruire l'aggressione di ieri mattina ai danni del Consigliere comunale Alberto Musy. Nelle prossime ore ascolteranno testimoni e visioneranno alcuni filmati

L'aggressore del Consigliere comunale Alberto Musy sarebbe stato visto al mercato vicino a via Barbaroux sia prima che dopo l'agguato. E' quanto hanno riferito numerosi testimoni alla Digos.

Lo sconosciuto è stato notato girovagare nel mercato di corso Palestro, che si trova a circa 800 metri, alle 7:45 e alle 8:15. Questo permette di stabilire che l'agguato è avvenuto alle 8:00. I testimoni hanno detto che l'uomo indossava sempre il casco integrale da motociclista e il soprabito scuro.


Oltre a qualche testimonianza, gli investigatori potranno contare anche sulle telecamere della via, predisposte dai commercianti e dai titolari dei negozi, e probabilmente anche da altre telecamere, più lontane. Inoltre sono diverse le persone che hanno visto scappare l'aggressore, in primis alcune donne che, dopo avere sentito i due parlarsi ad alta voce, e poi gli spari, si sono affacciate alla finestra. (Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' caccia all'aggressore di Musy grazie all'occhio delle telecamere

TorinoToday è in caricamento