Cronaca Pozzostrada / Via Tofane, 71

Picchia i sanitari che cercano di tranquillizzarlo: maretta in pronto soccorso, poi viene fermato

Non nuovo a questi episodi

L'ospedale Martini (immagine di repertorio)

Un romeno di 36 anni, in evidente stato di ubriachezza, ha aggredito due operatori socio-sanitari, un uomo di 56 anni e una donna di 48 anni, che stavano cercando di somministrargli un sedativo, nella serata di sabato 8 dicembre 2018 al pronto soccorso dell'ospedale Martini.

Quando i carabinieri del nucleo radiomobile sono arrivati sul posto per riportare la calma, l'uomo si è scagliato anche contro di loro. Alla fine è stato arrestato per violenza ai danni di incaricati di pubblico servizio, interruzione di pubblico servizio e lesioni personali.

L'attività del pronto soccorso è rimasta di fatto bloccata fino a quando l'aggressore è stato portato definitivamente via. I due sanitari hanno riportato delle contusioni.

Il violento non è nuovo a questi episodi: due anni fa era stato arrestato per la stessa ragione all'ospedale Gradenigo e in passato aveva avuto comportamenti aggressivi nei confronti dell'ex moglie, tanto da essere colpito da divieto di avvicinamento a lei.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia i sanitari che cercano di tranquillizzarlo: maretta in pronto soccorso, poi viene fermato

TorinoToday è in caricamento