menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Uomo accoltellato in corso Brescia, si salva grazie al giubbotto pesante

La violenta lite è avvenuta fuori da un ristorante. In manette è finito un 26enne tunisino

Una violenta lite notturna fuori da un ristorante, che poteva finire in tragedia e che si è conclusa con un arresto per tentato omicidio.

Tutto è avvenuto ieri in corso Brescia, protagonisti un 26enne tunisino e un 59enne senegalese. L’aggressore – il giovane – ha iniziato accoltellando alla schiena la vittima, che si è salvata solo grazie al pesante giubbotto che indossava in quel momento.

Successivamente, il 59enne ha cercato rifugio all’interno del ristorante ma, mentre tentava di chiudere la porta, il giovane ha danneggiato il vetro riuscendo nuovamente a colpire la vittima, questa volta al volto. A quel punto il senegalese, per difendersi dal tunisino – che continuava a brandire due coltelli minacciandolo più volte di morte – lo ha colpito alla testa con uno sgabello tramortendolo e riuscendo poi a disarmarlo.

Giunti sul posto, gli agenti della squadra volante hanno arrestato per tentato omicidio il 26enne – il quale ha numerosi precedenti di polizia per reati vari – trovandolo anche in evidente stato di alterazione a causa dell’assunzione di alcol e droga. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento