Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca Centro / Piazza Vittorio Veneto

Ventenne aggredito con un coccio di bottiglia e rapinato in piazza Vittorio

Ferito ad una mano e derubato del cellulare da tre ragazzi poco più grandi di lui. I rapinatori sono stati arrestati poco dopo grazie all'intervento della Polizia su segnalazione della stessa vittima al 113

Due cittadini marocchini di 26 e 27 anni ed un albanese di 29 anni sono stati arrestati nella notte dopo aver aggredito e rapinato un ventiduenne nel centro di Torino, in piazza Vittorio Veneto. Per sottrargli il cellulare ed una confezione di tabacco i tre hanno minacciato il giovane con un coccio di bottiglia, prima di farlo cadere a terra e scappare con la refurtiva verso corso Regina Margherita.

Dopo essere stato derubato, il ventiduenne ha denunciato l'accaduto al 113 e, giunta una volante in suo soccorso, ha fatto una dettagliata descrizione dei suoi aggressori.

Perlustrando la zona, poco dopo gli agenti hanno individuato i tre rapinatori in corso Regina Margherita all'angolo con via Buniva. Alla vista della Polizia questi gettavano il cellulare sotto un bidone della spazzatura, cercando di nascondersi inutilmente tra alcune vetture parcheggiate.

Da una perquisizione personale, gli agenti hanno rinvenuto il coccio di bottiglia, la confezione di tabacco rubata poco prima, un navigatore satellitare ed un pezzo di sostanza stupefacente.

La refurtiva è stata riconsegnata al legittimo proprietario, costretto a ricorrere alle cure mediche per una ferita da taglio ad un dito guaribile in sei giorni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ventenne aggredito con un coccio di bottiglia e rapinato in piazza Vittorio

TorinoToday è in caricamento