Gli rifiutano un bicchiere d'acqua, lui per risposta li picchia, li insulta e devasta il locale

Arrestato, aggravante odio razziale

I carabinieri sul luogo dell'aggressione

Aggressione a sfondo razziale la notte di oggi, giovedì 18 luglio 2019, nel ristorante kebab del centro commerciale di via Gozzano a Pasta di Rivalta di Torino.

A malmenare il titolare e un dipendente è stato un 33enne di Nichelino, dopo che aveva avuto una discussione con i due stranieri che si erano rifiutati di servirgli dell'acqua perché stavano tirando giù la saracinesca del negozio. Danneggiato anche il locale, mentre i due hanno concluso la notte all'ospedale San Luigi di Orbassano, fortunatamente in condizioni non gravi.

Anche i carabinieri della stazione di Orbassano, arrivati sul posto, sono stati aggrediti dall’uomo che, in escandescenza, non voleva fornire le proprie generalità.

È stato arrestato per lesioni aggravate, ingiurie aggravate dall’odio a sfondo razziale, danneggiamento, resistenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Viaggia sull'auto modificata: multa di 640 euro, veicolo sospeso dalla circolazione

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

Torna su
TorinoToday è in caricamento