Cronaca Corso Francia, 318

Corso Francia, aggredisce il receptionist dell'hotel e lo manda all'ospedale

L'episodio è avvenuto ieri sera in una struttura ricettiva nei pressi di piazza Massaua. L'aggressore, un italiano con precedenti, aveva preteso di pernottare gratis

Una violenza gratuita per portare via poche centinaia di euro al receptionist di un hotel di corso Francia. Per questi motivi è finito in manette un 30enne italiano, arrestato intorno alle 20 di ieri sera dagli agenti di polizia e che ora dovrà rispondere dei reati di rapina e lesioni gravissime.

L’aggressione si è consumata all’hotel Kun Lun - nei pressi di piazza Massaua - quando l’uomo, dopo aver chiesto al receptionist una camera per la notte, è andato in escandescenze per il prezzo da lui giudicato eccessivo, pretendendo addirittura di pernottare gratis. Alle rimostranze del receptionist - un 65enne di nazionalità cinese - il 30enne lo ha assalito con pugni e calci, sottraendogli anche 250 euro. 

Fortunatamente, una persona è riuscita a intervenire bloccando l’aggressore e trattenendolo fino all’arrivo della volante dei poliziotti. Da accertamenti successivi è emerso che il 30enne aveva precedenti per reati contro il patrimonio e la persona. Quanto al receptionist, in ospedale gli sono stati diagnosticati traumi al volto e a un occhio, guaribili nell’arco di un mese circa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corso Francia, aggredisce il receptionist dell'hotel e lo manda all'ospedale

TorinoToday è in caricamento