Cronaca San Paolo / Via Isonzo

Maniaco di borgo San Paolo, spunta una donna incinta tra le vittime

L'uomo, secondo il racconto dei residenti, avrebbe colpito non due ma tre volte. L'ultima ai danni di una signora. I carabinieri, intanto, continuano la ricerca

Venerdì scorso ha molestato una ragazzina di 11 anni ma ad oggi è ancora a piede libero. In zona San Paolo continua la caccia al maniaco che una settimana fa si è masturbato dentro un condominio di via Isonzo. Il racconto della vittima ha messo in moto le forze dell'ordine che ora stanno cercando di dare un nome ed un cognome all'aggressore.

L'uomo in questione, stando ai racconti dei residenti, aveva già colpito mesi fa. Questa volta prendendo di mira una 12enne. Identiche le modalità di esecuzione e l'approccio con le bambine. Stesso anche il quartiere e il civico delle molestie.

A sconvolgere le mamme, però, è un terzo caso, fino ad oggi nascosto. Il maniaco avrebbe tentato l'approccio ad una donna incinta, mesi fa. In quell'occasione furono le urla della signora a metterlo in fuga prima che potesse portare a termine le sue intenzioni. Anche in quel caso, però, l'aggressore si era avvicinato alla vittima nei pressi delle buche delle lettere. Tentando di abbassarsi i pantaloni per dare via al suo folle piano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maniaco di borgo San Paolo, spunta una donna incinta tra le vittime

TorinoToday è in caricamento