Cronaca Filadelfia / Via Giordano Bruno, 181

Ex Moi, disabile preso a sberle e calci per rubargli il sigaro

Il signor Giovanni è stato aggredito in via Pio VII, vicino all'ex Moi. Prima si è ricevuto un sonoro ceffone, poi in due hanno iniziato a prendere a calci la sua carrozzina

Giovanni mostra la denuncia

Lo hanno aggredito per un sigaro. Una motivazione paradossale, ammesso che sia stato solo questo a scatenare la furia di due persone, che hanno preso a sberle e a calci il signor Giovanni, mentre percorreva via Pio VII, vicino all'ex Moi, sulla sua carrozzina elettrica. Giovanni è un disabile: è obbligato a girare sulla sua carrozzina, e quel giorno (lunedì scorso) stava accendendosi un sigaro quando – racconta – si è sentito chiamare. Istintivamente si è voltato, e al posto di un saluto si è ricevuto un ceffone.

“Pensavo ad uno scherzo – dice – ma la persona che mi ha aggredito è poi fuggita col mio sigaro”. Ma quello è stato soltanto l’inizio: l’uomo si è rifugiato in un locale frequentato da senegalesi, ed è uscito assieme ad un altro ragazzo. Insieme, hanno rincorso la carrozzina, iniziando a temperstarla di calci. Giovanni, terrorizzato, ha cercato di richiamare l’attenzione della gente suonando il clacson del suo mezzo, e – una volta giunto alla passerella olimpica – ha potuto chiamare la polizia.

Giovanni ha sporto denuncia. Ma il peggio è che, dai racconti di chi abita nel quartiere, sembra che le aggressioni ai disabili siano diventate una routine in via Pio VII. “Anche altri disabili – racconta Giovanni – mi hanno poi riferito casi analoghi”.

Venuto a conoscenza dei fatti, il consigliere di Forza Italia della Circoscrizione Nove Alessandro Lupi ha commentato: “Ritengo infame che ci si accanisca sui più deboli. Da ormai un anno chiediamo chiarezza su cosa stia accadendo nelle palazzine occupate dell’ex Moi. La prossima settimana ci sarà un consiglio speciale voluto dal vicepresidente della consulta della sicurezza Cantore sull’emergenza Moi”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex Moi, disabile preso a sberle e calci per rubargli il sigaro

TorinoToday è in caricamento