Cronaca Centro / Piazza Emanuele Filiberto

Torino, infastidisce i clienti di un ristorante e ne aggredisce uno che cerca di allontanarlo: arrestato

È accaduto in piazza Emanuele Filiberto

Un uomo ha aggredito con un coccio di bottiglia un cliente di un ristorante, dopo averne infastiditi altri che erano seduti all’esterno del locale. È accaduto giovedì 19 agosto a Torino in piazza Emanuele Filiberto. Secondo quanto accertato dagli agenti del commissariato Centro, l’uomo (un cittadino nigeriano già noto alle forze dell’ordine per reati di rapina, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale) chiedeva, con molta insistenza, del denaro alle persone sedute a tavola e ne urtava qualcuna muovendosi tra le sedie. 

Per questo motivo un cliente è intervenuto facendogli attraversare la strada e chiedendogli di non continuare a molestare le persone. Lui, però, dopo pochi minuti è tornato davanti al ristorante dove ha detto all’uomo che lo aveva allontanato che sarebbe tornato il giorno successivo. A questo punto il cliente e un dipendente del locale hanno di nuovo allontanato l’uomo che, all’altezza di via Sant’Agostino, ha afferrato da un tavolino una bottiglia di vetro e si è scagliato contro il cliente del locale che ha riportato un taglio al polso destro (7 punti di sutura). Il personale del Commissariato Centro ha rintracciato l'aggressore in via Milano mentre cercava di dileguarsi.

L’uomo prima si è rifiutato fornire un documento di identità o di declinare le proprie generalità poi ha opposto anche una forte resistenza agli agenti e ha colpito con un calcio la Volante di Polizia, danneggiandola. Infine ha causato delle escoriazioni alle braccia ai poliziotti che sono riusciti a fermarlo e ad arrestarlo per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni aggravate e danneggiamento aggravato.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino, infastidisce i clienti di un ristorante e ne aggredisce uno che cerca di allontanarlo: arrestato

TorinoToday è in caricamento