Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Chivasso / Via del Cimitero

Gazzarra a Castelrosso di Chivasso. Gare in velocità tra motociclisti, poi un gruppo accerchia la pattuglia: due giovanissimi denunciati

Uno scaglia il casco contro la vettura dell'Arma

Gazzarra nel pomeriggio di domenica 10 ottobre 2021 in via del Cimitero a Castelrosso di Chivasso, dove era in corso un motoraduno. I carabinieri sono intervenuti dopo che alcuni residenti hanno segnalato gare in velocità con manovre spericolate da parte di alcuni dei partecipanti. Quando sono arrivati hanno identificato un 17enne residente a Reggio nell'Emilia che ha ignorato l'alt di una pattuglia e per questo è stato denunciato.

Poco dopo averlo fermato, però, i militari dell'Arma sono stati accerchiati da un gruppo di motociclisti uno dei quali, italiano di 16 anni residente a Chivasso, ha scagliato il proprio casco contro l'auto di servizio della pattuglia. Per questo è stato denunciato per danneggiamento. Qualcuno ha anche rigato la fiancata della stessa vettura. Il Bisko Motoclub Stefano Doria, organizzatore del motoraduno, si è dissociato dall'accaduto precisando che era al di fuori dell'area della manifestazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gazzarra a Castelrosso di Chivasso. Gare in velocità tra motociclisti, poi un gruppo accerchia la pattuglia: due giovanissimi denunciati

TorinoToday è in caricamento