Violenza sul treno alla stazione di Venaria Reale: passeggero senza mascherina aggredisce capotreno

Il giovane è stato arrestato

Un treno della linea Torino-Ceres

Un controllore di un treno della linea SfmA Torino-Ceres, dipendente Gtt, è stato aggredito e minacciato con un coltello da un passeggero che si è rifiutato di indossare la mascherina contro il coronavirus.

L'episodio è avvenuto ieri, giovedì 3 dicembre 2020, alla stazione ferroviaria di Venaria Reale. Il passeggero, un guineano di 22 anni, è stato arrestato dai carabinieri per resistenza a pubblico ufficiale dopo che, chiamati dal controllore, avevano cercato a loro volta di identificarlo e sono stati aggrediti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Firmato il decreto: Piemonte zona arancione, che cosa si può e non si può fare da domenica 17 gennaio 2021

  • Piemonte in zona gialla: le regole in attesa della nuova stretta nazionale

  • Torino, ruba il portafoglio dimenticato in farmacia. E spende i soldi per fare la spesa: "Non vivo nell'oro"

  • Multato in auto dopo mezzanotte. "Ma sono un papà separato, andavo da mia figlia che stava male"

  • Infarto mentre fa jogging nel parco a Torino, morto avvocato di Settimo. Ambulanza bloccata dai dissuasori

  • Follia a Nole: scatta alcune fotografie col cellulare, ma poco dopo la obbligano a cancellarle

Torna su
TorinoToday è in caricamento