Aggredisce un uomo a bottigliate per un complimento troppo audace alla sua donna: arrestato

Poi fugge a casa

immagine di repertorio

In preda ai fumi dell'alcol, ha cercato di sgozzare un connazionale che aveva fatto complimenti troppo audaci alla sua donna nel corso di una cena (peraltro fatta senza tenere conto delle disposizioni contro il coronavirus) in un appartamento di borgo San Paolo.

L'episodio, avvenuto la notte di domenica 3 maggio 2020, si è concluso con l'arresto del protagonista, un peruviano, nella soffitta in cui abita, in via Nizza 5 nel pomeriggio sempre di domenica. L'uomo infatti era fuggito subito dopo l'aggressione.

Gli agenti della polizia sono arrivati a lui dopo la chiamata al 112 della donna oggetto dei complimenti, che si era accorta che i fendenti scagliati con una bottiglia rotta avevano provocato danni più gravi di un semplice graffio. Quando lo hanno trovato, l'uomo era ancora ubriaco.

La vittima dell'aggressione è ricoverata in ospedale. Le sue condizioni non sono comunque particolarmente gravi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torino, abbraccia e bacia una bambina di sette anni al parco: arrestato

  • Meteo, Torino e il Piemonte avvolti dall'aria artica dalla Groenlandia: è in arrivo la neve

  • Piemonte verso la zona gialla e le regole per le festività natalizie: riepilogo

  • Come cambia il mercato immobiliare di Torino dopo il lockdown: l'analisi quartiere per quartiere

  • Tragedia in ospedale a Torino: paziente si uccide gettandosi dal quarto piano

  • Inizia la Lotteria degli scontrini: cosa bisogna fare per avere i codici e vincere fino a 5 milioni

Torna su
TorinoToday è in caricamento