Cronaca Lingotto / Corso Unione Sovietica

Invita il passeggero a indossare la mascherina: ennesima aggressione a un autista di bus

L'uomo, senza dispositivo di protezione, ha dato in escandescenza

Il passeggero ha aggredito e strappato la camicia all'autista

Un altro episodio di aggressione ai danni di un autista di autobus si è verificato nella serata di venerdì 3 luglio a Torino. E' successo sulla linea 41 in direzione Borgaretto ad Andrea Forneris, autista e responsabile Faisa-Cisal per le linee gestite da Canova che è stato aggredito e strattonato da un uomo, salito alla fermata Sangone, su corso Unione Sovietica, che si rifiutava di indossare la mascherina. 

Il passeggero è stato ripreso dall'autista che lo avrebbe invitato a indossare il dispositivo di protezione: suggerimento che ha fatto innervosire l'uomo e a cui è seguita una colluttazione. L'episodio di violenza è durato qualche minuto, poi l'autista l'ha bloccato ed è riuscito a farlo scendere. L'aggressore è fuggito e Forneris ha rimediato una camicia strappata, fortunatamente senza altre conseguenze gravi. "Lavorare in queste condizioni non è possibile", ha commentato l'autista. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Invita il passeggero a indossare la mascherina: ennesima aggressione a un autista di bus

TorinoToday è in caricamento