Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca Aurora / Via Piossasco

La loro relazione finisce, lei si vendica lanciandogli addosso dell'acido

Il fatto è avvenuto davanti ad una chiesa africana di via Piossasco. Un nigeriano di 33 anni è stato aggredito da una donna che gli ha lanciato addosso dell'acido; per lui 20 giorni di prognosi

Si è presentata davanti ad una delle chiese africane di Barriera di Milano e, quando l’ha visto uscire, gli ha gettato contro dell’acido. L’episodio è avvenuto in via Piossasco, davanti all’ingresso dell’Omega Fire Ministries: lei, che era stata corteggiata ed era rimasta incinta dell’uomo, lo ha aggredito per vendicarsi di essere stata allontanata da lui.

L’acido che gli ha gettato contro può forare un paio di jeans: il 33enne aggredito è stato portato d’urgenza al San Giovanni Bosco, dopo che il liquido, che la donna custodiva in una bottiglietta, gli è finito sulle gambe, sulle braccia e sul petto. Per lui, la prognosi è di una ventina di giorni: le ustioni sono leggere, e per fortuna i vestiti hanno impedito danni maggiori.

Dopo l’aggressione, l’uomo ha cercato di fermare la donna colpendola, ma lei è riuscita a divincolarsi. Dalla relazione clandestina tra i due sarebbe anche nato un bambino, mai riconosciuto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La loro relazione finisce, lei si vendica lanciandogli addosso dell'acido

TorinoToday è in caricamento