Aggressione con l'acido a Porta Palazzo, acciuffato l'autore

Si tratta di un 27enne che è stato individuato poco lontano e con ferite compatibili con la sua condotta. Ragioni del gesto da accertare

immagine di repertorio

E' stato arrestato della polizia l'autore dell'aggressione con l'acido avvenuta oggi, mercoledì 26 aprile 2017, al mercato di Porta Palazzo.

Si tratta di un marocchino di 27 anni, Otman Mirah, che è stato rintracciato dagli agenti del commissariato Dora Vanchiglia e del Reparto prevenzione crimine della questura in lungodora Savona. Soccorso dal 118, aveva chiari segni di imbrattamento con l'acido provieniente dalla bottiglia che aveva scagliato addosso al suo connazionale di un anno più giovane di lui che stava smontando un banco del mercato, oltre a ferite compatibili con la sua condotta.

Anche lui è stato trasportato ospedale, medicato e dimesso con una prognosi di 15 giorni e subito arrestato con l'accusa di lesioni gravissime.

Sulle motivazioni del gesto sono in corso accertamenti.

Potrebbe interessarti

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • "Quando la bicicletta non sta sul balcone"

  • Bidoni della spazzatura, puliti ed igienizzati: addio cattivi odori

  • La mentuccia, l'erba aromatica buona e salutare

I più letti della settimana

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Tragedia nella serata: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Scendono a cambiare la gomma a terra, passa un'auto e li travolge: due morti e un ferito

  • Auto esce di strada e si schianta contro un albero, medico grave in ospedale

  • Addio a Sabino, una roccia sul ring e un papà dolcissimo

  • Caos in coda al concerto di Eros: 700 fan costretti a rimanere fuori

Torna su
TorinoToday è in caricamento