Aggressione con l'acido a Porta Palazzo, acciuffato l'autore

Si tratta di un 24enne che è stato individuato poco lontano e con ferite compatibili con la sua condotta. Ragioni del gesto da accertare

immagine di repertorio

E' stato arrestato della polizia l'autore dell'aggressione con l'acido avvenuta oggi, mercoledì 26 aprile 2017, al mercato di Porta Palazzo.

Si tratta di un marocchino di 24 anni, Otman Mirah, che è stato rintracciato dagli agenti del commissariato Dora Vanchiglia e del Reparto prevenzione crimine della questura in lungodora Savona. Soccorso dal 118, aveva chiari segni di imbrattamento con l'acido provieniente dalla bottiglia che aveva scagliato addosso al suo connazionale di un anno più giovane di lui che stava smontando un banco del mercato, oltre a ferite compatibili con la sua condotta.

Anche lui è stato trasportato ospedale, medicato e dimesso con una prognosi di 15 giorni e subito arrestato con l'accusa di lesioni gravissime.

Sulle motivazioni del gesto sono in corso accertamenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

Torna su
TorinoToday è in caricamento