menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Picchiato quasi a morte in piazza Rebaudengo, è mistero sulla dinamica

L'uomo è stato soccorso dall'èquipe medica del 118 e trasportato al Giovanni Bosco in gravissime condizioni. Sconosciuta sia la dinamica del fatto che il movente che i possibili responsabili

E' ricoverato in prognosi riservata all'ospedale San Giovanni Bosco, Umberto G., un uomo di 44 anni, giunto ieri sera presso il nosocomio con gravi fratture e un trauma cranico.

Mistero sulle cause che hanno determinato le ferite riportate dall'uomo che potrebbe esser stato picchiato quasi a morte in circostanze non ancora chiarite. Sull'accaduto indaga la Polizia, intervenuta in piazza Rebaudengo dove l'uomo è stato trovato in gravi condizioni.

A soccorrere il 44enne, infatti, è stata l'équipe medica del 118 che, stabilizzato sul posto, l'ha poi condotto all'ospedale San Giovanni Bosco. Giallo sull'esatta dinamica dell'aggressione: la Polizia sta cercando di ricostruire la vicenda dove resta, al momento, sconosciuto il movente.

Le immagini delle telecamere di video-sorveglianza sistemate nella zona - già visionate dagli agenti - potrebbero fornire dettagli utili. Il ferito è ricoverato in terapia intensiva.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento