Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca Campidoglio / Via Rosalino Pilo

Tenta di portargli via il cellulare prendendolo a morsi, uomo in manette

Lo straniero ha riportato lesioni guaribili in sette giorni. Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia di Stato che hanno arrestato l'aggressore per tentata rapina

Ha avvicinato un giovane straniero chiedendo di vendergli della droga, ma quando questi gli ha spiegato di non essere uno spacciatore, l'uomo l'ha improvvisamente aggredito. E' successo ieri mattina, in via Rosolino Pilo, nel quartiere di San Donato.

L'aggressore, cittadino italiano di 32 anni, con numerosi precedenti per reati contro il patrimonio, la persona e la Pubblica Amministrazione, ha avvicinato il giovane straniero per farsi vendere della droga. Questi gli ha spiegato di non essere un pusher e si è messo a giocare con il proprio cellulare. Il cittadino italiano, improvvisamente, lo ha aggredito alle spalle per rubargli il telefono: ne è seguita una violenta colluttazione durante la quale lo straniero è stato più volte morso in varie parti del corpo, riportando una prognosi di 7 giorni.

Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia di Stato che hanno arrestato l'aggressore per tentata rapina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di portargli via il cellulare prendendolo a morsi, uomo in manette
TorinoToday è in caricamento