rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca Madonna di Campagna / Via Bernardino Luini

Testate agli agenti durante un controllo, pusher in manette

Gli agenti hanno rinvenuto nel borsello del pusher 15 ovuli di crack, 440 euro in contanti e un cellulare. L'uomo è stato tratto in arresto

Fermato per un controllo prende a testate gli agenti di polizia. E' avvenuto lo scorso pomeriggio in corso Potenza, a Torino. Gli operatori di polizia in servizio sul territorio hanno notato il reo, cittadino gabonese, scambiare qualcosa con un cittadino italiano.

Fermato per un controllo l'uomo ha colpito uno degli agenti al volto con una testata e si è dato alla fuga. Ne è nato un breve inseguimento fino in via Luini dove il reo è stato poi bloccato e tratto in arresto. Una volta condotto presso gli uffici di polizia, l'uomo ha continuato a usare violenza colpendo più volte con calci e testate gli operatori presenti e causando loro lesioni giudicate guaribili in 15 giorni.

Il cittadino gabonese, che negli ultimi 5 anni è già stato tratto in arresto 6 volte e ha, a suo carico, un ordine di espulsione, aveva in un borsello 15 ovuli di crack, 440 euro in contanti e un cellulare di cui non ha saputo spiegare la provenienza.

Alla luce dei fatti è stato arrestato per i reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Inoltre, è stato denunciato per i reati di ricettazione e rifiuto di fornire le proprie generalità.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Testate agli agenti durante un controllo, pusher in manette

TorinoToday è in caricamento