Cronaca Barriera di Milano / Via Arturo Toscanini

Aggredita e insultata in strada dall’ex fidanzato: 33enne arrestato

Immagine di repertorio

Era appena uscita di casa quando è stata avvicinata dal suo ex fidanzato, un marocchino 33enne, che l’ha aggredita e insultata al suo rifiuto di avere contatti con lui. A trarla in salvo sono stati gli agenti della Squadra Volante che hanno arrestato l’uomo per atti persecutori e lo hanno denunciato per minacce, violenza privata, violenza sessuale, violazione di domicilio e danneggiamento.

La lite tra i due è avvenuta mercoledì pomeriggio, 28 novembre, nella zona di Parco Sempione davanti ad alcuni passanti che hanno chiamato il numero unico. Giunti in via Toscanini, i poliziotti hanno notato una coppia litigare in modo animato e visto l’uomo trattenere la donna per un braccio e approcciarsi a lei in modo aggressivo. Accortosi della presenza degli agenti, l’uomo ha tentato, senza successo, di fuggire.

Il 33enne da tempo si era reso sempre più minaccioso nei confronti della donna che era stata oggetto di atti persecutori e violenze fisiche e verbali che l’avevano portata, già una volta, a denunciare lo straniero. A seguito della denuncia, a metà ottobre, il Questore di Torino aveva emesso nei confronti dell’uomo un ammonimento.

Successivamente, essendo stata aggredita fisicamente e verbalmente mercoledì scorso, la donna è stata costretta nuovamente a denunciare l’uomo visto che viveva in uno stato di costante preoccupazione per la propria incolumità, tanto da essere stata costretta a cambiare le proprie abitudini di vita.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredita e insultata in strada dall’ex fidanzato: 33enne arrestato

TorinoToday è in caricamento