Aggredita e picchiata fuori dal locale: "Sono state la ex del mio fidanzato e le sue amiche"

Giovane presenterà esposto in procura

immagine di repertorio

Una ragazza italiana di 23 anni ha raccontato di essere stata aggredita la sera di sabato 12 settembre 2020 da tre coetanee che l'avrebbero malmenata fuori da un locale di piazza Camandona a Nichelino. La ragione dell'aggressione sarebbe il fatto che il suo nuovo fidanzato è l'ex compagno di una di loro, che quindi non avrebbe digerito la nuova relazione.

La giovane, che si è recata all'ospedale Santa Croce di Moncalieri dove è stata medicata con un referto di dieci giorni di prognosi, si è rivolta all'avvocato Roberto Iacono che sta stendendo un esposto da presentare in procura. L'aggressione, secondo il suo racconto, è durata pochi minuti e si è conclusa soltanto perché alcuni clienti del locale si sono precipitati a soccorrerla sentendo le sue urla, provocando la fuga delle ragazze che la stavano picchiando.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Firmato il decreto: Piemonte zona arancione, che cosa si può e non si può fare da domenica 17 gennaio 2021

  • Piemonte in zona gialla: le regole in attesa della nuova stretta nazionale

  • Multato in auto dopo mezzanotte. "Ma sono un papà separato, andavo da mia figlia che stava male"

  • Infarto mentre fa jogging nel parco a Torino, morto avvocato di Settimo. Ambulanza bloccata dai dissuasori

  • Follia a Nole: scatta alcune fotografie col cellulare, ma poco dopo la obbligano a cancellarle

  • Normativa anticovid, controlli nelle aree verdi di Torino: sanzionati 16 sportivi

Torna su
TorinoToday è in caricamento