Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca Caluso / Viale Europa

Tira un pugno in faccia al vicino di casa, gli aizza contro il pitbull e poi aggredisce i carabinieri

E in caserma continua

Nel corso di una lite ha colpito il vicino di casa con un pugno in faccia e poi gli ha aizzato contro il suo pitbull che lo ha morso al braccio destro.

Per l'accaduto, la notte di domenica 3 febbraio 2019, i carabinieri, chiamati da un'inquilina del palazzo che ha sentito le urla dei due, sono intervenuti in viale Europa a Caluso dove hanno trovato l'aggressore, un brasiliano di 28 anni che prima ha detto di essere marocchino e poi, una volta in casa, si è accanito prima contro il mobilio e poi si è scagliato anche contro di loro.

I militari della stazione di Volpiano e del nucleo radiomobile della compagnia di Chivasso lo hanno arrestato con l’accusa di minacce, resistenza a pubblico ufficiale e per aver fornito false generalità. L'uomo ha continuato a dare in escandescenze anche dopo essere stato portato in caserma. Dopo il processo per direttissima, gli è stato accordato l'obbligo di dimora.

La vittima dell'aggressione è stata medicata all'ospedale di Chivasso e poi dimessa.

Secondo i primi accertamenti, l'aggressione è avvenuta per un debito che non sarebbe stato pagato all'aggressore.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tira un pugno in faccia al vicino di casa, gli aizza contro il pitbull e poi aggredisce i carabinieri

TorinoToday è in caricamento