menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aggredì a bastonate i vicini di casa, ai domiciliari un giovane

L’aggressione l’11 dicembre scorso quando l’uomo, dopo una discussione, si sarebbe scagliato contro la coppia

Aggredì a bastonate i vicini di casa che, stendendo i panni in cortile, gli avevano impedito di parcheggiare l'auto. Per questo motivo, dopo tre mesi di indagini, è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Agliè F.A., il giovane eporediese che lo scorso 12 dicembre ad Agliè, Cascina Luisette, ferì gravemente una coppia di coniugi cinesi, a seguito di una lite scoppiata per futili questioni di vicinato.

L’aggressione l’11 dicembre scorso quando l’uomo, dopo una discussione, si sarebbe scagliato contro la coppia. Prima colpendo il marito con un bastone sulla spalle e sulla schiena (a tal punto da romperlo) e poi colpendo la moglie con un pugno al volto, procurandole la rottura del setto nasale e una serie di lesioni ad un occhio. I vicini aggrediti allertarono i militari e poi finirono in ospedale per ferite giudicate guaribili in 35 giorni, per la donna, e in 60 per il marito.

Marito e moglie furono costretti a ricorrere alle cure dell’ospedale di Cuorgnè e poi a Le Molinette di Torino. Le indagini hanno permesso di acquisire "gravi indizi di colpevolezza" nei confronti di F.A. Nei suoi confronti il Gip di Ivrea, dott.ssa Stefania Cugge, ha emesso una ordinanza che dispone la misura cautelare degli arresti domiciliari.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento