rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca Vallette / Via Maria Adelaide Aglietta, 35

Detenuto scatenato contro due agenti penitenziari: cerca di buttarli giù dalle scale

Le vittime sono state ricoverate in ospedale, lui è stato bloccato e riportato in cella. Nessuna ragione scatenante

Un detenuto extracomunitario di circa 40 anni, al rientro dall’ora d’aria, ha aggredito, senza alcuna ragione scatenante, due agenti di polizia penitenziaria nel carcere di Torino sferrando loro calci e pugni e cercando di scaraventarli giù dalle scale. L'aggressione è avvenuta nella mattinata di oggi, venerdì 14 luglio 2017. I due agenti sono stati trasportati all'ospedale Maria Vittoria, dove sono tuttora ricoverati. Il detenuto è stato poi bloccato e portato in cella da altri agenti.

A denunciare l’episodio è l’Osapp, sindacato di polizia penitenziaria, per voce del segretario generale Leo Beneduci: "Ci troviamo - commenta - di fronte all’ennesima aggressione subita da personale di polizia penitenziaria che ha l’unica colpa di svolgere in carcere il proprio compito a tutela della legalità e nell’interesse della collettività. Pare oramai inutile d’altra parte affermare che è proprio la polizia penitenziaria a pagare il maggior prezzo di un sistema penitenziario che non assolve più alle proprie finalità istituzionali di restituire alla società civile soggetti che hanno pagato il proprio debito e che sono pienamente recuperati, in quanto, se da un lato questo tipo di carcere peggiora e non migliora chi sconta la propria pena la polizia penitenziaria è abbandonata completamente a se stessa con poche risorse di uomini e mezzi e senza alcun presidio che consenta di tutelarne l’incolumità fisica quali, ad esempio, gli spray antiaggressione, utilissimi nelle accennate circostanze ma da sempre rifiutati da una amministrazione sempre più lontana dalla realtà".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Detenuto scatenato contro due agenti penitenziari: cerca di buttarli giù dalle scale

TorinoToday è in caricamento